wordpress-5-7-esperanza

WordPress 5.7: cosa c’è di nuovo in questa versione?

Il rilascio di WordPress 5.7 “Esperanza” apporta ulteriori miglioramenti alla funzionalità dell’editor di blocchi di WordPress e all’interfaccia utente, insieme ai progressi verso l’obiettivo del progetto Gutenberg per l’editing completo del sito con l’editor a blocchi.

Ogni versione di WordPress apporta nuove funzionalità e miglioramenti all’editor. WordPress 5.7 verrà inoltre fornito con alcune nuove funzionalità e miglioramenti per migliorare la tua esperienza di editing.

Trascina e rilascia i tuoi contenuti

Se hai familiarità con l’editor di blocchi in WordPress, saprai che ti consente di utilizzare i blocchi per aggiungere contenuti alla tua pagina. Ora, con la versione di WordPress 5.7, puoi andare su “Aggiungi nuovo blocco” e trascinare facilmente il blocco di tua scelta nell’editor. Simile al modo in cui altri costruttori di pagine come Divi lo stanno già facendo. Un po’ figo, vero? Questo rende il lavoro con l’editor a blocchi un’esperienza più fluida.

Stupisci con i blocchi a tutta altezza

Un’altra aggiunta che WordPress 5.7 apporta all’editor è l’uso di blocchi a tutta altezza. In precedenza, l’editor di blocchi includeva già alcuni blocchi che potevano essere utilizzati per riempire l’intera larghezza dello schermo. Con l’aggiunta di questi blocchi a tutta altezza, puoi creare layout ancora più evidenti che riempiono l’intera altezza dello schermo del visitatore del tuo sito. Gioca con questi nuovi blocchi e stupisci i visitatori del tuo sito con un sito web visivamente impressionante.

Più opzioni per i tuoi pulsanti

Uno dei tanti blocchi nell’editor dei blocchi è il blocco Button. Questo blocco semplifica l’aggiunta di un pulsante alla tua pagina nello stile del tuo sito web. Con il rilascio di WordPress 5.7, ora puoi anche allineare il contenuto dei tuoi pulsanti verticalmente. Inoltre, questa versione include una percentuale preimpostata per la larghezza del pulsante. Dandoti più libertà su dove posizionare i tuoi pulsanti e come appariranno.

Cambia la dimensione delle tue icone social

Un altro blocco che è stato migliorato con WordPress 5.7, è il blocco delle icone social. Questo blocco ti consente di inserire icone social nella tua pagina ovunque desideri che appaiano. E ora, con l’ultima versione, puoi anche regolare la dimensione di queste icone in base alla tua scelta. Permettendoti di controllare quanta attenzione c’è su queste icone.

Ci sono anche diversi miglioramenti ai blocchi riutilizzabili, rendendoli più stabili e più facili da usare. La regolazione della dimensione del carattere è ora disponibile in più blocchi, come i blocchi Elenco e Codice. Inoltre, le variazioni di blocco ora possono anche essere fornite con una descrizione e un’anteprima nella finestra di ispezione dei blocchi. Vai a controllarli!

2. Migrare facilmente da HTTP a HTTPS

Proteggere il tuo sito con una  connessione HTTPS  è fondamentale al giorno d’oggi in quanto protegge le informazioni degli utenti, i file e altri dati che sono ospitati sul tuo sito. Inoltre, è bene sapere che tutto ciò che è nuovo e in arrivo sul Web richiede questa modalità sicura sul tuo sito.

Con questa versione, WordPress può rilevare se un sito viene eseguito su un pacchetto di hosting che utilizza HTTPS ma non ha ancora effettuato il passaggio da HTTP. E con un processo di aggiornamento con un clic, puoi facilmente migrare a HTTPS, mentre WordPress aggiorna automaticamente gli URL del database ove possibile. Ora è il momento migliore per attivare il certificato SSL, controllare le impostazioni ed eseguire lo spostamento con un clic se stai ancora utilizzando HTTP.

3. Una nuova e più semplice tavolozza di colori

Fino ad ora, WordPress veniva fornito con un set limitato di combinazioni di colori nel back-end. Inoltre, l’introduzione di schemi di colori personalizzati era piuttosto difficile a causa della configurazione di questo sistema. Ora tutto questo è cambiato. WordPress sta implementando un sistema di proprietà personalizzate CSS che semplifica l’aggiunta di schemi di colori personalizzati.

La nuova tavolozza dei colori introdotta da WordPress 5.7 comprime tutti i colori nel codice sorgente di WordPress fino a sette colori principali con una gamma di 56 diverse tonalità. Tutti soddisfano il rapporto di contrasto consigliato (di WCAG 2.0 AA) quando vengono riposti in bianco o nero. Tutti i sette colori principali iniziano dal bianco e diventano più scuri con la stessa quantità di “oscurità” su ciascuna tonalità verso l’oscurità. Puoi trovare questa nuova e più semplice tavolozza di colori nella combinazione di colori predefinita di WordPress. Offre agli sviluppatori una tavolozza di colori con una gamma più ampia di combinazioni di colori chiari e più scuri.

4. Lazy loading: ora disponibile per iframe

Con la versione di WordPress 5.5 nell’agosto 2020, è stato introdotto il caricamento lento predefinito per le immagini. Il caricamento lento significa che un’immagine o un oggetto sul tuo sito non viene caricato fino a quando non viene visualizzato nel browser del visitatore. Questo viene fatto per ridurre il tempo di caricamento di una pagina e, con esso, migliorare la velocità del tuo sito.

Ora, il caricamento lento è possibile anche per tutti gli incorporamenti che utilizzano iframe. Ad esempio, un video di YouTube che incorpori nella tua pagina. Tutto quello che devi fare è aggiungere il seguente attributo al tuo tag iframe: loading="lazy"e sei a posto!

5. Nuova API per robot

WordPress 5.7 include anche una nuova API Robots che consente agli sviluppatori di gestire il meta tag robots su una pagina. Con una nuova funzione denominata wp_robots potranno gestire il meta tag robots aggiungendo i propri filtri. Inoltre, questa nuova API include un’impostazione per controllare se i motori di ricerca possono visualizzare contenuti multimediali di grandi dimensioni da un sito. Se vuoi saperne di più, consulta la nostra guida definitiva al file robots.txt .

Perché ti diciamo questo? Perché, per impostazione predefinita, la direttiva 'max-image-preview: large'verrà aggiunta al meta tag robots e ciò significa che le anteprime delle immagini saranno disponibili con una risoluzione maggiore nei risultati della ricerca. Google, ad esempio, utilizza immagini servite in questo modo in Google Discover. Ovviamente, questo tag verrà automaticamente nascosto per i siti Web contrassegnati come non pubblici.

6. Passaggio finale per il passaggio a jQuery 3.5.1

Con il rilascio di WordPress 5.7, siamo anche al terzo e ultimo passaggio del passaggio a jQuery 3.5.1. Lo scopo di jQuery è quello di rendere molto più facile l’uso di JavaScript sul tuo sito web e questa ultima versione include miglioramenti per quanto riguarda le funzionalità, la sicurezza e così via. Il team di WordPress sta lavorando a questa migrazione da un po ‘di tempo, con il primo passo compiuto in WordPress 5.5. Con questa versione, sono nella fase finale. Ciò significa che gli sviluppatori di temi e plugin devono assicurarsi che il loro codice sia compatibile con l’ultima versione di jQuery.

Se sei un utente di WordPress che non funziona con jQuery, questa pulizia in corso significa che riceverai meno messaggi su questa migrazione sulla tua dashboard. E saranno in un linguaggio semplice.

Leave a comment

Hey, so you decided to leave a comment! That's great. Just fill in the required fields and hit submit. Note that your comment will need to be reviewed before its published.